Forte di San Nicolò

Portale Forte San NicolòIl Forte di San Nicolò, detto Castelvecchio, fu costruito verso la metà del ‘400 e fortificato soprattutto nel 1569, quando i Turchi del sultano Selim II si erano impadroniti dei molti territori dell’Albania e minacciavano Venezia.

I lavori di fortificazione continuarono fino al 1571 quando fu innalzato intorno al forte uno spalto di 15 piedi, l’intero complesso fu isolato dal Lido da un triplice vallo e dotato di numerosi pezzi di artiglieria.
Durante la dominazione francese, quella austriaca e poi sotto il Regno d’Italia, le fortificazioni di San Nicolò vennero demolite, ricostruite, accresciute, rimodernate. All’interno dell’area fu costruito un trinceramento, vennero effettuati lavori di restauro, manutenzione dei terrapieni e delle difese marittime. Infine, fu anche costruito un ridotto.

Durante la guerra del 1915-1918, il forte fu sede del Comando del Fronte a Mare. Tutto il Forte, ora adibito a usi militari, costituisce, assieme al centro civile marciano, a Rialto e all'Arsenale, il quarto polo, centro del potere della Repubblica Veneta. Di tutta la fortificazione non restano che pochi muri visibili solo dall’esterno perché si trovano in zona militare, nei pressi della caserma Guglielmo Pepe.

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!