• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato
  • domenica
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Cerca eventi





  • Arte
  • Musica
  • Teatro e danza
  • Feste tradizionali
  • Eventi speciali

2° Venezia Jazz Festival

Logo Venezia Jazz FestivalDal 27 luglio al 2 agosto 2009 si svolgerà la seconda edizione di Venezia Jazz Festival, un evento organizzato da Veneto Jazz in collaborazione con la Regione del Veneto e con la Città di Venezia e candidato a diventare uno degli appuntamenti mondiali del settore.

Artisti di fama internazionale, talenti emergenti, proposte innovative della scena jazzistica accanto ad affermati maestri. Venezia Jazz Festival è la nuova eccellenza nel programma culturale della città, secondo una formula di coinvolgimento degli spettatori a diverse ore del giorno e della notte.

Il calendario prevede una serie di prestigiosi concerti: dagli showcase di selezionate etichette discografiche al Teatro La Fenice, in Piazza San Marco e in altri luoghi significativi della città, agli aperitivi live a Rialto, dai jazz lunch & dinner in scelti hotel veneziani ai concerti nei teatri tradizionali, fino ai dj set notturni nei club.
L'offerta artistica non si ferma alla musica, ma prevede anche una ricco carnet di eventi collaterali nei locali e nei campi veneziani: esposizioni d'arte, reading, conferenze a tema ed esperienze culinarie.

Il fascino dei luoghi e, soprattutto, l'altissimo livello della programmazione che contempla il meglio del jazz nazionale ed internazionale, l'hanno già incoronato uno degli appuntamenti mondiali del settore.

Al momento le date confermate sono:

27 LUGLIO

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30
Concerti Aperitivo
BEN ALLISON 4TET
Ben Allison - contrabbasso
Michael Blake - sax
Steve Cardenas - chitarra
Rudy Royston - batteria
Politicamente e socialmente impegnato come fanno intendere i titoli di sui dischi come “Cowboy Justice” del 2006 e “Man Size Safe” del 2007, Allison ha organizzato centinaia di concerti a New York ed è stato la forza trainante dell'Herbie Nichols Project, storica rivalutazione delle composizioni del pianista afroamericano.

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
MASSIMO TAGLIATA – ANDREA DESSì
Massimo Tagliata – fisarmonica
Andrea Dessì – chitarra

Repertorio sonoro che attraversa diversi generai musicali come il tango, il flamenco, il jazz e la musica colta e popolare. Il fisarmonicista Massimo Tagliata ed il chitarrista Andrea Dessì, leader del gruppo Marea, del “pensiero triste che si balla” conservano il senso del ritmo e quelle pieghe melodiche un pò dolenti, ma del jazz portano l’approccio quasi filosofico che si realizza attraverso soli mai scontati, soprattutto nella dimensione live.

Piazza Ferretto (Mestre) – ore 21.30
KOCANI ORKESTAR
Durak Demirov - sassofono
Turan Gaberov – tromba
Sukri Kadriev - tromba
Nijazi Alimov - tuba baritono
Saban Jasarov Tapan - percussioni
Suad Asanov - basso tuba
Redzai Durmisev - tuba baritono
Sukri Zejnelov – tuba baritono
Dzeladin Demirov – clarinetto
Ajnur Azizov – voce
Vinko Stefanov – fisarmonica Dalla Macedonia i tumultuosi ritmi della più trascinante brass band balcanica. Ottoni, sassofoni e clarini lasciati nell’attuale Macedonia dalle bande dell’esercito ottomano, sprigionano nella mani della Kocani Orkestar una specialità tutta tzigana, formata da fonti di ispirazione antiche e moderne fino ad arrivare alla rumba ed alla salsa orientali. Ingresso gratuito.

Isola di San Servolo – ore 21.30
FABRIZIO SOTTI TRIO feat Mino Cinelu, in collaborazione con gli Amici della Musica di Venezia
presenta “INNER DANCE”

Fabrizio Sotti – chitarra acustica ed elettrica
Sam Barsh –organo
Mino Cinelu – batteria e percussioni
Fabrizio Sotti, chitarrista padovano da anni residenti a New York, è il leader del gruppo formato da Sam Barsh all’organo e Mino Cinelu alla batteria e percussioni, noto per la sua collaborazione con Miles Davis. Presenta, nell’esclusivo tour europeo, il nuovo album ‘Inner dance’, pubblicato a maggio 2009 per l’etichetta Koch/Universal, con composizioni originali dello stesso Sotti, e due eccezionali special guests come la cantante Claudia Acuna e l’armonicista Gregoire Maret.
Ingresso gratuito.

Molino Stucky Hilton – ore 23.00
DJ SET

28 LUGLIO 

Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 16.30
GIOVANNI GUIDI 4tet

Giovanni Guidi - piano
Dan Kinzelman - sax tenore, clarinetto
Stefano Senni - contrabbasso
Joao Maria Lobo Antunes – batteria
Con il quartetto, che comprende altri tre giovani jazzisti, l' americano Dan Kinzelman (sassofoni), Stefano Senni (contrabbasso) e il batterista portoghese Joao Lobo, Guidi mette in luce tutto il suo talento di giovane pianista e compositore. Il gruppo si presenta con una serie di brani piuttosto orecchiabili costruiti però su giri armonici molto poco tradizionali e caratterizzati da un senso melodico molto profondo e da arrangiamenti freschi e moderni. Ingresso gratuito

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
Concerti Aperitivo

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
MASSIMO TAGLIATA – ANDREA DESSì
Massimo Tagliata – fisarmonica
Andrea Dessì – chitarra


Teatro La Fenice - ore 21.00
WYNTON MARSALIS e JAZZ AT LINCOLN CENTER ORCHESTRA

Wynton Marsalis, trombettista e compositore, figlio del pianista Ellis, e direttore artistico del Lincoln Center di New York, è secondo una classifica di «Time» uno degli intellettuali più influenti degli Stati Uniti. Amato dalla critica non solo per la sua personalissima e perfetta tecnica moderna, ma per come ha saputo interpretare e riassumere le influenze del jazz di epoche diverse, da Louis Armstrong a Dizzy Gillespie, fino a Clifford Brown, sarà a Venezia con la sua Jazz at Lincoln Center Orchestra, straordinaria formazione di quattordici elementi della quale è direttore dal 1995. La loro musica non ha confini, tanto da attraversare il jazz, il blues, il pop, passando per il funky, per i suoni d'Africa e del Brasile, mantenendo intatto un timbro caratteristico ed inconfondibile.
Vincitore di nove Grammy Award, è l’unico artista ad aver ricevuto il premio per cinque anni consecutivi.

Molino Stucky Hilton – ore 23.00
DJ SET

29 LUGLIO 2009

Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 16.00
Enrico Granafei, chitarra, armonica cromatica e voce
Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 17.30
IL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO presenta Accordi e Disaccordi
Il suono delle città
con Fabio Geda, scrittore torinese e Massimo Bubola autore e musicista veneto
Modera Mao, musicista e conduttore radio-televisivo
Live set Boosta

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
Concerti Aperitivo

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
FRANCESCA BERTAZZO DUO
Francesca Bertazzo – voce
Beppe Pilotto – contrabbasso
Repertorio di standard jazz, alcuni famosissimi, altri meno noti, per questo trio, in cui l’intimità della formazione lascia spazio a improvvisazioni ogni volta sorprendenti.

Teatro La Fenice di Venezia - ore 21.00 / DOPPIO CONCERTO
CHARLES LLOYD 4TET
Charles Lloyd: sax, flauto
Jason Moran: piano
Reuben Rogers: contrabbasso
Eric Harland: batteria

RICHARD GALLIANO ALL STAR BAND
Richard Galliano: fisarmonica
Gonzalo Rubalcaba: piano
Richard Bona: contrabbasso
Clarence Penn: batteria
Il Teatro La Fenice regala un doppio concerto con due assi della musica, Charles Lloyd e Richard Galliano.
Mitico tenorsassofonista dalla voce morbida e poetica, il primo è una leggenda della West Coast americana formatosi alla scuola di John Coltrane, che ha conosciuto l’apice della sua carriera con negli anni '60 con il quartetto "Flower Power", formato da giovanissimi musicisti estremamente talentuosi e promettenti come Jack De Johnette alla batteria e Keith Jarrett al piano.
Richard Galliano, assurto in pochissimi anni ai vertici mondiali del jazz, è il principale artefice del rilancio della fisarmonica quale strumento dalle innumerevoli capacità espressive ed è da molti definito l'erede diretto di Astor Piazzolla.

Molino Stucky Hilton – ore 23.00
DJ SET

30 LUGLIO 2009

Teatro La Fenice, Sale Apollinee - ore 16.00
VENICE SPECIAL AWARDS: ESPERANZA SPALDING

KLAUS PAIER E ASIA VALCIC DUO
Klaus Paier – fisarmonica e bandoneon
Asja Valcic - violoncello
Presentazione CD “À Deux “

Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 17.30
IL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO presenta Accordi e Disaccordi
Influenze: l'Italia e il mondo

con Luca Ragagnin, scrittore e paroliere torinese, e Oscar Prudente, autore e musicista genovese.
Modera Mao, musicista e conduttore radio-televisivo
Live set GnuQuartet

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
CONCERTI APERITIVO

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
FRANCESCA BERTAZZO DUO

Francesca Bertazzo – voce
Beppe Pilotto – contrabbasso

Corte di Villa Errera, Mirano, Venezia – ore 21.30 in collaborazione con Ubi Jazz
ESPERANZA SPALDING 4tet

Esperanza Spalding – voce, contrabbasso
Leonardo Genovese – piano
Riccardo Vogt – chitarra
Ots Brown III - batteria
Contrabbassista, cantante e compositrice, Esperanza Spalding è la nuova stella del firmamento jazzistico internazionale. Dotata di una tecnica straordinaria e di una voce da sirena che naviga fra le acque di tre diverse lingue, si presenta con il disco Esperanza (2008), frutto di un intenso lavoro con un gruppo di affermati musicisti: Niño Josele, prodigio della chitarra flamenca, Jamey Haddad, percussionista noto per le sue numerose collaborazioni con artisti del calibro di Paul Simon e Dave Liebman, Horacio "El Negro" Hernández batterista già vincitore di un Grammy Awards e Donald Harrison, sassofonista di New Orleans anch’egli noto per la straordinaria carriera e le numerose collaborazioni.

Piazza Ferretto (Mestre) – ore 21.30
KLEZROYM

Gabriele Coen: sax soprano, clarinetto
Andrea Pandolfo: tromba, flicorno
Pasquale Laino: sax alto e baritono
Riccardo Manzi: chitarre, bouzouki, voce
Andrea Avena: contrabbasso
Leonardo Cesari: batteria
Eva Coen: voce
Considerato tra i primi dieci gruppi di musica klezmer più importanti del mondo, in dieci anni di attività, i Klezroym hanno inventato un nuovo modo di presentare la musica e la cultura ebraica, mescolandola con altre identità, da quella araba e mediterranea in generale, alla musica jazz, balcanica e alla canzone d'autore.

Collezione Peggy Guggenheim – ore 22.00
TRIO MADEIRA BRASIL

Ronaldo do Bandolim - mandolino
Zé Paulo Becker - chitarra
Marcello Gonçalves - chitarra 7 corde
Il Trio Madeira Brasil, uno dei più famosi gruppi di musica strumentale brasiliana dell’ultimo decennio, si riunisce intorno ad un progetto artistico ambizioso: quello di suonare il Choro in maniera sofisticata e calorosa, grazie ad un’interpretazione che unisce il popolare al colto.

Molino Stucky Hilton – ore 23.00
DJ SET

31 LUGLIO

Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 16.30
SHOWCASE EGEA

EMANUELE CHIRCO PIANO ENSEMBLE
Presentazione CD “L’anno delle ciliegie”

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
CONCERTI APERITIVO

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
NOSSA ALMA CANTA TRIO

Renato Greco - chitarra
Rosa Bittolo Bon - voce
Bebo Baldan - percussioni
Il background generale del repertorio si rifà soprattutto alla bossa nova, senza trascurarne le importanti origini africane, il tutto filtrato da una inevitabile "cultura melodica occidentale".

Piazza San Marco – Venezia – ore 21.30
PAOLO CONTE e L’ORCHESTRA SINFONICA DI VENEZIA produzione speciale con 80 elementi, dirige il maestro Bruno Fontaine

Paolo Conte – voce e pianoforte
Daniele di Gregorio - pianoforte, batteria, marimba
Jino Touche - contrabbasso, chitarra
Daniele dall'Omo – chitarra
Massimo Pitzianti - pianoforte, tastiera, fisarmonica, bandoneon, clarinetto, sax baritono
Claudio Chiara – basso, tastiera, fisarmonica, sax alto, sax tenore, sax baritono, flauto
Lucio Caliendo – oboe, fagotto, percussioni, tastiere
Piergiorgio Rosso – violino
Paolo Conte e l’Orchestra Sinfonica di Venezia, diretta dal maestro Bruno Fontaine, si esibiscono in Piazza San Marco con una produzione speciale, che vede scena la nutrita band dell’artista e gli 80 elementi dell’Orchestra con l’inserimento di solisti del Teatro La Fenice.
Nel breve tour estivo dell’artista, la tappa veneziana, evento di punta di Venezia Jazz Festival, sarà quindi un’occasione unica per ascoltare il cantautore piemontese in una formazione straordinaria, accompagnato dalla sua nutrita band, diretta da Bruno Fontaine, nome di alto prestigio e direttore di squisita sensibilità.

Molino Stucky Hilton – ore 23.00
DJ SET

1 AGOSTO

Teatro La Fenice, Sale Apollinee – ore 16.30
SHOWCASE EGEA

FILIPPO FANO’ “W 5TET”
ROBOTNIK
Stefano Cagliero -tromba
Riccardo Castagna - chitarra
Stefano Oletto - basso
Massimo Laiolo - voce
Felice Sciscioli - batteria

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
CONCERTI APERITIVO

Molino Stucky Hilton – ore 19.30
NOSSA ALMA CANTA TRIO

Renato Greco : chitarra
Rosa Bittolo Bon : voce
Bebo Baldan : percussioni

Isola di San Servolo
ore 21.30
EXUVIA - PERFORMANCE SITE SPECIFIC DI DANZA VERTICALE + LIVE VIDEO

Marianna Andrigo, Cristine Sonia Baraga, Cecilia Fontanesi – wall dancers
Marco Castelli - sax, loops e live electronics
Wanda Moretti – ideazione e coreografia
Mutare significa variare, muovere, rendere una cosa diversa da quel che era, cambiare. Lo spettacolo approfitta del doppio senso della parola “muta” intesa come trasformazione e come silenzio. Ed è proprio attraverso una metamorfosi animalesca che prende avvio la performance, insolita e inquietante presenza di animali sulle pareti degli edifici, animali capaci di trasformarsi in corpi umani e capaci di muoversi su un piano inclinato a 90 gradi. Accompagnano le danzatrici le note del musicista Marco Castelli.

Ore 22.30
SUMMERTIME - "THE TRAIN OF ENERGY", ospite Vittorio Matteucci

Il Gruppo gospel Summertime ha conosciuto nel corso degli anni una naturale evoluzione artistica, che ha permesso di acquisire un repertorio sempre più ampio, grazie alla rilettura dei brani gospel più classici, e la riscoperta di composizioni appartenenti alla musica nera americana.

2 AGOSTO

Campo dell’Erbaria –Rialto – ore 18.30 /22.00
CONCERTI APERITIVO

Fondazione Querini Stampalia – ore 19.30
MUSICA SENZA SOLFITI

Evento di musica e vino a cura dell’oste Mauro Lorenzon
SIGURTA’ CASAGRANDE DUO
Fulvio Sigurtà – tromba
Federico Casagrande – chitarra
Un evento che abbina la musica dal vivo al vino e che fonde l’estro e la professionalità dell’Oste Mauro Lorenzon alla creatività di due giovani promesse del jazz italiano. .



Le prevendite al concerto sono attive presso i circuiti:
Boxoffice – www.boxol.it – Tel. 041 2719090
Ticketone – http://www.ticketone.it/

Indietro
Quando: Da 27-lug-2009 A 2-ago-2009
Dove: Venezia
Contatti: VENETO JAZZ Associazione Culturale
Le Barchesse di Villa Corner
via Corriva 10 - 31033
Vedelago (Treviso)
Tel. 0423 452069
Fax 0423 451327

Organizzatore: VENETO JAZZ
Regione del Veneto
Fondazione Teatro la Fenice
Città di Venezia

Email: jazz@venetojazz.com
Web: www.venetojazz.com
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!