Galleria Contemporaneo

Galleria ContemporaneoLa Galleria Contemporaneo di Mestre è uno spazio espositivo pubblico aperto nel 1998, dopo il restauro degli spazi originariamente sede della biblioteca civica, per promuovere l’immagine di Mestre e della terraferma, riqualificandola con una proposta orientata alla contemporaneità e dandole così una visibilità che integri l’offerta culturale della città di Venezia, la Galleria Contemporaneo ha ospitato diversi eventi espositivi che hanno animato la terraferma veneziana.

Tra gli eventi espositivi che la galleria ha ospitato dal 1998 ad oggi ricordiamo una retrospettiva di Alberto Viani (1906-1989), scultore vissuto per molti anni a Mestre, corredata da tre importanti serie fotografiche dedicate all’artista da Ugo Mulas (catalogo Mazzotta); le personali di Duane Michaels e Stephen Shore, fotografi di fama internazionale; la collettiva Natura della Luce (catalogo Marsilio) che ha inaugurato con successo una fitta una serie di collaborazioni con gallerie e spazi espositivi sia pubblici che privati, italiani e internazionali; le collettive realizzate con la partecipazione della Fondazione Bevilacqua La Masa, l'Archivio Giovani Artisti e il Circuito Giovani Artisti Italiani.

Dal 2006 la nuova programmazione della Galleria Contemporaneo si propone rafforzare la collaborazione con altre strutture pubbliche che si occupano di arte contemporanea, ma anche con spazi espositivi privati e si propone come uno spazio flessibile ed aperto, in grado di interloquire sul piano non solo locale, ma anche nazionale e internazionale.
Rivolgendo l'attenzione esclusivamente all'arte contemporanea, la galleria si afferma come luogo di produzione, di ricerca, di confronto e scambio tra artisti, curatori, operatori culturali ed un pubblico ampiamente diversificato.
La dinamicità e la flessibilità su cui si fonda la nuova identità dello spazio espositivo garantiscono la realizzazione di progetti specifici altamente innovativi, l’effettiva capacità di fornire agli artisti gli strumenti e gli spazi necessari allo sviluppo della loro ricerca e il continuo susseguirsi di eventi collaterali, seminari, momenti di approfondimento, discussione ed interazione con l’esterno ed i pubblici più variegati.

La Galleria Contemporaneo è uno spazio di competenza del settore Beni, Attività e Produzioni Culturali del Comune di Venezia, coordinato istituzionalmente con il Centro Culturale Candiani di Mestre, con cui sviluppa progetti specificatamente destinati agli spazi espositivi del centro.
Lo spazio espositivo di circa 300 mq si presenta come un sofisticato white cube privo di finestre con ampie pareti bianche continue: l’estrema flessibilità dello spazio, che si articola in quattro sale espositive situate al piano terra, permette la realizzazione di ambiziosi progetti installativi.

La Galleria Contemporaneo, che si colloca nel centro storico della città di Mestre, in una zona in fase di profonda trasformazione sociale, dove oggi si incrociano e convivono diverse etnie, intende mantenere vivo e forte il rapporto con il proprio contesto sociale e territoriale, con proposte culturali e comunicative originali che possono investire anche direttamente lo spazio urbano.

 

 

Informazioni utili e contatti:

Galleria Contemporaneo
Indirizzo: Piazzetta Mons. Olivotti 2 (via Piave)
30171, Mestre-Venezia
Tel.
+39 041952010
E-mail:
info@galleriacontemporaneo.it
Web:
www.galleriacontemporaneo.it

Orario di apertura
martedì - sabato
15.30 - 19.30
chiuso domenica e lunedì

Come raggiungerci
Autobus Actv
Da Venezia: linea 2, linea 7, linea Mirano
Dalla stazione FF.SS. di Mestre: linea 2 (verso via Piave)
ultima fermata di via Piave

Ingresso libero

 

Back
Share/Save/Bookmark

Your vacation starts here

Call Center

+39 041 5222264
Everyday from 8. a.m. to 11 p.m.
 
Call now!

Welcome Desk

5 Welcome Desks in the strategic points of arrival in Venice!
 

Where we are