• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato
  • domenica
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Cerca eventi





  • Arte
  • Musica
  • Teatro e danza
  • Feste tradizionali
  • Eventi speciali

Mapping the Studio: Artists from the François Pinault Collection

 Mapping the Studio: Artists from the François Pinault CollectionLa doppia mostra più blindata della storia Mapping the Studio: Artists from the François Pinault Collection sarà dal 6 giugno 2009 al  6 giugno 2010 simultaneamente a Palazzo Grassi e a Punta della Dogana, il nuovo centro d'arte contemporanea della François Pinault Foundation, che verrà inaugurato in occasione dell'apertura della mostra dopo un’importante intervento di restauro affidato all'architetto Tadao Ando.

Composta esclusivamente di artisti della collezione di François Pinault, questa mostra, a cura di Alison Gingeras e Francesco Bonami, tende a sottolineare la profonda analogia tra la dimensione intima dello studio degli artisti e l'appassionata visione personale del collezionista. Questo parallelismo diventa punto di partenza per un dialogo tra le opere di artisti affermati e la produzione delle generazioni più giovani. La mostra propone infatti capolavori dell’arte contemporanea creati da artisti fortemente legati alla collezione Pinault come Jeff Koons, Sigmar Polke, Cindy Sherman, Richard Prince, Cy Twombly, Takashi Murakami e Jake e Dinos Chapman che hanno segnato gli ultimi quarant’anni anni e costituiscono l’asse portante della raccolta. A queste icone si affiancano opere di talenti emergenti come Matthew Day Jackson, Adel Abdessemed, Wilhelm Sasnal, Richard Hughes, Nate Lowman, Mark Bradford o Kai Althoff. E gli italiani? Pochi e scelti: Fontana, Lo Savio, l'altoatesino Stingel e Cattelan.

Tra le opere ce ne sarà una speciale, di cui lo stesso magnate della moda non sa nulla. Grande attesa, quindi, per questa scultura che sarà collocata all'aperto e svelata il 3 giugno a mezzogiorno. «Un'opera che resterà lì a lungo», spiega Monique Veaute, direttrice del doppio museo veneziano di Pinault. «Un'opera - dice sibillina Alison M. Gingeras, curatrice insieme a Francesco Bonami per Pinault - che farà la felicità dei veneziani, dedicata alla città e simbolo di speranza».

 

Indietro
Quando: Da 6-giu-2009 A 6-giu-2010
Dove: Palazzo Grassi - Punta della Dogana

Contatti: Tel: +39 041 523 16 80

Organizzatore: François Pinault Foundation


Email: press@paolamanfredi.com
Web: http://www.palazzograssi.it/
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!