Centro Studi Storici di Mestre

Centro Studi Storici di MestreIl Centro Studi Storici di Mestre è sorto il 20 marzo 1961 come gruppo di studio con lo scopo di promuovere, coordinare e divulgare attività di carattere storico, artistico e culturale riguadanti la città di Mestre e le zone limitrofe. Solo alcuni anni più tardi, l’8 giugno 1979, il Centro Studi Storici di Mestre si è costituito formalmente in Associazione.

La prima manifestazione promossa dal Centro Studi Storici fu il Convegno “Le porte di Venezia durante il Risorgimento”, tenutosi il 14 gennaio 1962. Con gli Atti del Convegno si aprì la prima serie dei "Quaderni di studi e notizie", che avrebbero documentato l’attività del Centro per il primo decennio della sua attività.

Per molti anni dalla sua nascita, l'Associazione ebbe la sua sede naturale presso la Biblioteca Civica di Mestre, allora situata presso la Provvederia di via Palazzo. Con il trasferimento della biblioteca nei locali di via Piave durante gli anni ’80, per un breve periodo la sede fu allocata presso lo studio in via San Rocco del Presidente del Centro Studi Storici, l'avv. Piero Bergamo. Successivamente l’Associazione ottenne uno spazio all’interno dell'ex scuola Filzi di Gazzera.
Alla fine del 1995 il Consiglio di Quartiere Chirignago-Gazzera decise di istituire nell’ottocentesca villa Pozzi (recentemente acquisita e restaurata dall’Amministrazione Comunale) un Centro Culturale promosso da quattro associazioni, fra cui il Centro Studi Storici di Mestre. La disponibilità di una sede idonea e spaziosa ha permesso all’Associazione di raccogliere e riordinare il proprio materiale archivistico-librario sulla storia e le tradizioni del territorio, dando vita alla Biblioteca Storica di Mestre e della Terraferma, la più completa sull’argomento, meta di studenti, ricercatori e appassionati di storia locale.

Alla presidenza del Centro Studi Storici di Mestre si sono susseguiti: il dott. Ugo Fasolo dal 1962 al 1968; il dott. Luigi Brunello dal 1969 al 1976; l’avv. Ugo Ticozzi dal 1977 al 1982; ancora il dott. Luigi Brunello dal 1982 al 1984; l’avv. Piero Bergamo dal 1985 al 1998; infine il dott. Roberto Stevanato dal 1999 a oggi.

L’associazione ha beneficiato nel corso degli anni di molti riconoscimenti ed attestazioni da parte di enti pubblici e privati. In particolare nel 2007 ha ottenuto dal Comune di Venezia il prestigioso “Leone di San Marco” per la lunga ed incisiva attività culturale a favore della città.

La tenace e profonda azione del Centro Studi Storici di Mestre rende l’associazione punto di riferimento cittadino e ambiente privilegiato per la discussione sui grandi temi dello sviluppo e della qualità della vita.
I mezzi di questa attività sono la promozione e la divulgazione della conoscenza storica, artistica e culturale della terraferma, attraverso studi e ricerche, conferenze, convegni, opere editoriali, mostre, visite guidate e manifestazioni culturali in genere.

 

Contatti:

Villa Pozzi

via Gazzera Alta 46,
30174 Venezia Mestre
Telefono: 041 8020824
studistoricimestre@libero.it
www.centrostudistoricidimestre.it

 

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!