• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato
  • domenica
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Cerca eventi





  • Arte
  • Musica
  • Teatro e danza
  • Feste tradizionali
  • Eventi speciali

Kkann, L’Acqua e il teatro contemporaneo

Letture teatrali interpretate da Massimiliano Finazzer Flory, interventi musicali di Massimo Donà

Kkann, L’Acqua e il teatro contemporaneo1 settembre 2009. L'installazione alla Scuola Grande della Misericordia (7 giugno – 22 novembre) dell’artista Dario Milana, in arte D Tao, viene “messa in scena”, opera dentro l’opera, attraverso le letture di testi antichi e contemporanei condotti dalla voce narrante di Massimiliano Finazzer Flory e avvolti dal caldo jazz eseguito alla tromba da Massimo Donà.

Massimiliano Finazzer Flory legge testi tratti da:
  • Virginia Woolf, Le onde;
  • Walt Whitman, Chiunque tu sia che ora mi tieni in Mano in Foglie d’erba
  • Ovidio, Il Mito di Narciso
  • Herman Melville, Moby Dick;
  • F. T. Martinetti, Fondazione e Manifesto del Futurismo.
Kkann - che nella lingua cinese significa L’abisso, L’acqua - è un’installazione monumentale dedicata all’elemento che sta all’origine e al tempo stesso alla fine della vita, che prende forma dal metallo attraverso la manipolazione dell’artista.  

L’opera, di dimensioni monumentali, oltre 750 mq, è composta infatti da lastre di metallo calpestate a lungo e poi affiancate una all’altra: la natura della materia subisce una metamorfosi perdendo la sua consistenza; il metallo diventa acqua e invade lo spazio amplificando la percezione di fluidità. La materia perde il suo ruolo funzionale per dare forma a visioni che creano nello spettatore nuovi spazi fisici e mentali che diventeranno scenario di letture teatrali.   

Lo spettatore potrà fisicamente farsi travolgere da questa onda, che l’artista ha voluto arrestare un attimo prima di infrangersi e dalle parole dei testi che come onde lo porteranno a  provare il senso di smarrimento e meraviglia del sentimento che solo il sublime può dare.
Indietro
Quando: Il 1-set-2009
Dove: Scuola Grande della Misericordia

Ingresso: libero


Informazioni aggiuntive: Scuola Grande della Misericordia - Cannaregio 3599 Venezia


Email: info@dtao.it
Web: www.dtao.it
Orario/Apertura: Ore 18.30 Welcome Drink
Ore 19.00 Spettacolo (45 minuti circa)

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!