Museo del Manicomio di San Servolo

Museo Manicomio San ServoloLa follia reclusa, questo è il nome del museo inaugurato il 20 Maggio 2006 nell'isola di San Servolo, dove sono esposti al pubblico i reperti appartenuti al manicomio di San Servolo, che ha caratterizzato la storia dell’isola dai primi del ‘700 fino al 1978. Lo scopo del nuovo spazio museale è quello di mettere in evidenza – attraverso reperti specifici, didascalie e pannelli esplicativi – la dimensione emarginante e segregante dell’istituzione manicomiale.


Il museo, aperto al pubblico, è suddiviso in vari settori:

  • Laboratorio (sezione istologica, sezione psico-fisiologica, sezione chimico-clinica, sezione vetreria scientifica)
  • Ambulatorio
  • Manufatti didattici
  • Malati-terapie (elettroconvulsivanti, elettriche, fisiche e morali, farmacologiche)
  • Contenzione
  • Malati (manufatti e produzioni)
  • Mantenimento e alloggi
  • Farmacia storica del manicomio, con arredi e vasi ottocenteschi
  • Sala anatomica

E' stata anche allestita una sezione storica introduttiva nella quale verrà presentata la storia dell’isola e dei suoi ospedali e una saletta con fotografie e materiali multimediali del periodo manicomiale.
I reperti esposti hanno lo scopo di mostrare l’evoluzione della disciplina e delle strutture psichiatriche dal primo internamento a San Servolo, nel 1725, fino alla chiusura dell’ospedale.
Saranno visibili gli strumenti di contenzione e i medicinali ottocenteschi, gli strumenti per l’elettroterapia e quelli per le analisi del Novecento, i manufatti dei degenti che venivano sottoposti all’ergoterapia (lavoro come forma di cura), il pianoforte per la musicoterapia, i documenti medici e amministrativi, una ricostruzione della sala anatomica con l’esposizione di alcuni cervelli e crani, oltre a molte foto di alienati, della struttura asilare e dei suoi padiglioni.
Il museo è curato dalla Fondazione San Servolo IRSESC.
L’aspetto scientifico e storico è curato dai professori Diego Fontanari e Mario Galzigna mentre l'architetto Barbara Accordi ha curato la parte espositiva.


Informazioni utili

Indirizzo: Isola di San Servolo 30133 - Venezia
Tel: 041 2765451/2 - 041 5267871 - 041 5264909
Fax: 041 2765460 - 041 2761999
E-mail:
info@fondazionesanservolo.it
Sito web: www.fondazionesanservolo.it
Come arrivare:
da San Zaccaria linea 20 fermata San Servolo. Per gli orari visitare il sito www.actv.it

Il Museo del Manicomio è inserito nel giro delle visite guidate all’Isola di San Servolo e in questo contesto è possibile visitarlo. Le visite al Museo di San Servolo sono gratuite e sono possibili telefonando tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 17,30 (Venerdì dalle 9,30 alle 15,30) al numero 041 5240119.
 
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!