• Monday
  • Tuesday
  • Wednesday
  • Thursday
  • Friday
  • Saturday
  • Sunday
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Event search





  • Art
  • Music
  • Theatre and dance
  • Traditional events
  • Venice events Reviews

La cerimonia dell'acqua - un'isola in un'isola

Rapa Nui a Venezia

La cerimonia dell'acqua - un'isola in un'isolaSabato 31 ottobre 2009 alle ore 12 la Collezione Peggy Guggenheim - Giardino delle Sculture - farà da cornice ad una giornata all'insegna dell'arte nell’Isola di Pasqua, insieme agli artisti Rapa Nui Pablo Hereveri e Victor Hey. 

ore 12
Divina scrittura. Save Rongo Rongo
 
Proiezione del cortometraggio (9’ e 10’’) realizzato da Marco Nereo Rotelli e dal giovane videomaker parigino Mattia Listowski, con voce narrante di Edoardo Sanguineti e animazione di Pauline Kalioujny.
Un originale omaggio animato alla misteriosa scrittura Rongo Rongo dell'Isola di Pasqua, una lingua composta da ancestrali pittogrammi, ancora indecifrata e sopravvissuta grazie a pochissime tavolette conservate negli archivi vaticani.
Il corto costruisce un suggestivo parallelo tra questa misteriosa scrittura e la voce fuori campo di Edoardo Sanguineti, impegnato in una rivisitazione personale del passo dell'Ulisse dantesco. Un linguaggio perduto che torna vivo nelle folgoranti intuizioni visive descritte da Sanguineti come figure narranti di un’animata, divina commedia.
Unire una piccola identità all’opera somma della letteratura, ha il senso di porre nel campo visivo un orizzonte possibile.


ore 12.30
La cerimonia dell’acqua

La cerimonia dell'acqua sarà una performance ad alto contenuto poetico in tre fasi: la pitturazione del corpo con simboli e colori, il canto, accompagnato dal suono delle pietre, il viaggio verso l’acqua.
I colori, i segni, non sono solo colori o segni, ma manifestazione del Mana, della spiritualità. Gli artisti dipingeranno con Marco Nereo Rotelli il loro corpo e canteranno il loro rituale d’amore per il rispetto della loro identità.
Cantando e sbattendo i sassi tra le loro mani, creeranno una musica ancestrale che li accompagnerà nel cammino di avvicinamento all’acqua del Canal Grande; così come accade di fronte al loro grande mare, in riva al Canal Grande leggeranno le antiche Tavolette Parlanti, le tavole Rongo Rongo portate dall’Isola sino a Venezia.
La cerimonia dell'acqua è parte del progetto Le Isole della Creatività#1RAPANUI, percorso triennale sviluppatosi nell’ambito di "artLab residenze artistiche a San Servolo", per lo sviluppo e la ricerca del valore universale nelle lontananze. Un progetto che prevede la scoperta di legami con altre isole nel mondo: spazi, orizzonti, creatività, emotività isolate che dialogano tra loro. Un interscambio culturale che quest’anno vede protagonista l’Isola di Pasqua e la cultura antichissima Rapa Nui.
La cerimonia dell'acqua sarà il rito propiziatorio a Notte di Parole (sabato 31.10 dalle 17, Isola di San Servolo), l’evento inaugurale della mostra dei lavori realizzati durante il soggiorno nell’Isola di San Servolo dagli artisti Rapa Nui Pablo Hereveri e Victor Hey, che vedrà protagonista d’eccezione Moni Ovadia con lo spettacolo “Universale Particolare: le due facce dell’essere umano”, una sorta di viaggio teatrale sul tema delle identità da preservare.

In allegato l'invito da stampare e presentare alla biglietteria della Collezione Peggy Guggenheim

Back
When: On Oct-31-2009
Where: Collezione Peggy Guggenheim

Entry: su invito fino ad esaurimento dei posti disponibili.


Contacts: Collezione Peggy Guggenheim
Giardino delle Sculture
701 Dorsoduro - 30123 Venezia


Email: info@guggenheim-venice.it
Web: www.guggenheim-venice.it
Opening: 12



Attachments: Invito da stampare  Back
Share/Save/Bookmark

Your vacation starts here

Call Center

+39 041 5222264
Everyday from 8. a.m. to 11 p.m.
 
Call now!

Welcome Desk

5 Welcome Desks in the strategic points of arrival in Venice!
 

Where we are