Sargent in mostra al Correr

20-mar-2007
Sargent at the Correr Museum

Sargent in mostra al CorrerPer la prima volta Venezia dedica una mostra - curata da Warren Adelson ed Elizabeth Oustinoff - a John Singer Sargent (1856- 1925), noto impressionista americano. 

Sessanta le opere esposte, tra dipinti e acquerelli, realizzati tra il 1880 e il 1913, provenienti da musei e gallerie (National Gallery of Art di Washington, Philadelphia Museum of Art, Brooklyn Museum, Royal Academy of Arts di Londra, Thyssen- Bornemisza di Madrid) e collezioni private.

Venezia è stata amata dai pittori di ogni secolo, che mai hanno mancato di recarsi in laguna per dipingerla nel corso dei loro viaggi.
Sargent non fa certo eccezione: dal 1879 vi tornò per più di dieci volte nell’arco di quarant’anni. Sostenitore della pittura en plein air, accanto allo studio in atelier - grazie all’influenza del pittore francese Monet, suo intimo amico - restituisce nelle sue tele, dominate dai riflessi di luce, l’impressione dell’anima nebbiosa e solare della città, immota e silente così come operosa e vivace.
Il suo è un viaggio a tappe, che si consuma lungo il Canal Grande e nei rii dalle gondole in movimento o in attesa: proprio su una di queste Sargent era solito dipingere, adottando un punto di vista ribassato.
Una Venezia vista dall’acqua, scenografica e popolare, come quella dei gondolieri, assonnati in Gondoliers’ Siesta e pronti a remare in On the Steps of the Salute.
Oppure una Venezia di terra, ancora popolare ma più segreta, in cui ci si incontra all’uscita della chiesa, in Sortie de l’église.
Campo San Canciano, o in un’osteria, come in The Sulphur Match.


di Luisa Turchi
:venews
marzo 2007

«Sargent and Venice»

Dal 22 marzo al 22 luglio 2007
Museo Correr

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!