Venicemarathon africana

Oct-29-2007

Venicemarathon africanaE' ancora una volta africana la 22ª edizione della Venicemarathon Trofeo Casinò di Venezia, che si è svolta ieri da Stra, lungo la riviera del Brenta fino a Venezia. Sul podio i kenyoti Jonathan Kosgei e Lenah Cheruiyot, vincitori dell’edizione 2006. Sesto posto per l'azzurro Danilo Goffi in 2h14'42''.

Nuovo record femminile per la Cheruiyot con 2h27'02'', che cancella il record di Ruth Kutol di 2h28'16'' del 2000. Alle spalle della Cheruiyot, che entra nella storia della Venicemarathon per aver vinto due edizioni consecutive, l’altra keniana della Cover-Mapei Anne Kosgei (2h28'27'') e Ivana Iozzia che a sorpresa riconferma l’impresa dello scorso anno con il record personale di 2h34'52''.
 
Sono stati oltre 6500 i maratoneti e gli appassionati che ieri hanno invaso le vie e le calli della città più affascinante del mondo: 5.293 gli atleti che hanno tagliato il traguardo in riva degli Schiavoni a Venezia.

Una maratona che piace sempre più agli stranieri che quest’anno sono aumentati rispetto alle scorse edizioni e che quest'anno ha visto il Parco San Giuliano di Mestre protagonista di una grande festa della sport all’insegna dello slogan “No al doping” e di una manifestazione organizzata dal CONI Regionale che ha coinvolto i ragazzi dei Centri CAS regionali, con una partecipazione di quasi 1000 persone.

La Venicemarathon è stata anche la maratona della solidarietà.
Un invisibile filo d’acqua ha collegato oggi Venezia all’Uganda.
La Venicemarathon, in collaborazione con Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo, ha supportato infatti il progetto ‘Run for Water, run for Life’, che tramite una raccolta fondi via sms al 48583, aiuterà nella costruzione di un pozzo d’acqua in Uganda. 
 
Back
Share/Save/Bookmark

Your vacation starts here

Call Center

+39 041 5222264
Everyday from 8. a.m. to 11 p.m.
 
Call now!

Welcome Desk

5 Welcome Desks in the strategic points of arrival in Venice!
 

Where we are