La Venezia che produce: documentario "Chi crea Venezia - Ritratti di artisti"

Sep-29-2009
di Maria Giulia Palazzo | Redazione VeneziaSi

La Venezia che produce: documentario "Chi crea Venezia - Ritratti di artisti"Chi crea Venezia – Ritratti di Artisti” racconta la storia di dodici giovani artisti, del loro lavoro e della loro vita a Venezia. Un dialogo tra i maestri del passato e quelli più giovani che tentano un loro percorso, spinti da una vivace voglia di sperimentare. Il documentario di Elia Romanelli ci presenta una Venezia ancora viva, che produce cultura, l’esatto contrario di quanto si dice ultimamente.

Negli ultimi anni Venezia è stata sempre più spesso associata ad aspetti negativi: turismo di massa, fuga della popolazione, svendita dell’identità culturale e storica. Tutti elementi che hanno un fondamento di verità, ma che dovrebbero essere inseriti in un contesto più ampio, in cui trovano posto anche quegli aspetti positivi che forse non fanno notizia, ma che confermano che c’è ancora chi non si è arreso ad un’idea di Venezia che sta morendo. Definita dai più città in decadenza, sempre più simile ad una Disneyland, Venezia in realtà è una città che conserva ancora la sua anima più intima, quella che l’ha fatta conoscere e apprezzare in tutto il mondo.  “La città che tutti credono una vetrina da guardare, ma che in realtà è un laboratorio da vivere, fucina di idee e creatività, di vita attiva e produttiva, e che ogni giorno grazie all'arte si ricrea.” Questo è proprio quello che traspare dal documentario di Elia Romanelli che ha scelto personalmente gli artisti sulla base di precisi criteri artistici, in modo da presentare l’eterogeneità della produzione culturale autoctona.

Il documentario, prodotto in duemila copie dallo Studio Liz, grazie anche al sostegno dell'Assessorato comunale alla Produzione culturale, è in vendita nelle librerie della città in un cofanetto che comprende un dvd in cinque lingue (italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo) e un libretto di presentazione in italiano e inglese. Un prodotto di qualità che spicca per l’intento di promozione dell’attività culturale della città in un ambiente sempre più spesso spinto da interessi puramente commerciali.
Roberto Ellero
, direttore del Circuito Cinema, ha infatti sottolineato durante la conferenza stampa di presentazione a Venezia manca la capacità di "saper spendere e vendere bene" l'arte autoctona: "Non abbiamo bisogno di filantropia - ha concluso - ma di un'imprenditoria che investa nella produzione culturale della città". Anche l'assessore comunale alla Produzione culturale, Luana Zanella, ha evidenziato l’impossibilità di sostenere una politica culturale da parte del solo settore pubblico e ha auspicato che si sviluppi anche nel veneziano un'imprenditoria privata che investa nella produzione artistica.

Artisti: Franco Renzulli, Renato Borsato, Caroline Barray, Vincenzo Eulisse, David Dalla Venezia, Elisabetta Di Maggio, Fabrizio Plessi, Emiliano Donaggio, Ennio Finzi, Riccardo Licata, Maurizio Cosua, Ludovico De Luigi.

 
Informazioni

www.studioliz.com

 

Back
Share/Save/Bookmark

Your vacation starts here

Call Center

+39 041 5222264
Everyday from 8. a.m. to 11 p.m.
 
Call now!

Welcome Desk

5 Welcome Desks in the strategic points of arrival in Venice!
 

Where we are