Golosità veneziane: i dolci di Carnevale

Golosità veneziane: i dolci di CarnevaleCarnevale: mai come in questo periodo il proverbio semel in anno licet insanire pare adattarsi alla realtà di una città in festa; non solo maschere, ma leccornie dolci che fanno la gioia dei golosi ed anche di chi sarebbe tendenzialmente portato alla lontananza da calorie in eccesso. Impossibile davvero poter resistere alle dolci tentazioni che sotto forma di frittelle, quelle autentiche veneziane, alla crema o zabaione, castagnole o galani sottili, spessi, al forno o fritti nell’olio e cosparsi di un impalpabile, ma strepitoso zucchero a velo, magari leggermente profumato di vaniglia…

La fritola che deteneva lo scettro dell'arte dolciaria popolare, oltre che nelle case e nelle pasticcerie, veniva lavorata anche nelle varie calli della città, perlopiù entro baracche in legno di forma quadrangolare.
Tuttora la città ne insegue i profumi, la festa è nell’aria e tutti i negozi non si sottraggono a questo rito collettivo dal sapore di beffa alla Quaresima.
In ogni pasticceria o forno veneziano, ovunque ci si trovi, vassoi colmi di frittelle ammiccano ai sensi dell’avventore e del passante, che forse, solo se fosse emulo di un asceta riuscirebbe a passare innanzi senza cedere alla tentazione di un peccato di gola. 
Anche le frittelle hanno le loro regole, e senza essere filologi del gusto, noi preferiamo quelle preparate come se ognuna di esse fosse l’unica esperienza possibile.

Sublimi frittelle con la crema o le veneziane, oppure i galani delicati, ... insomma, l'elenco delle pasticcerie e dei fornai di Venezia sarebbe lunghissimo!
La sfida potrebbe essere legata alla frittella più cattiva ed unta d’olio, al galano più insipido, con lo zucchero a velo più impiastricciante…
Non dico sia impossibile a trovarsi, ma per una volta si può affermare che la media qualitativa è elevata, ed inoltre pochi sanno che le frittelle si posso surgelare e scaldare poi con il forno a microonde; certo, non sono come appena fatte, ma sanno mantenere una loro dignità, in caso di astinenza quaresimale…

E poi "ea fritoa xe sempre ea fritoa"...

 

 

 



Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!