Chiesa di San Trovaso

San TrovasoDi antichissima origine la chiesa, ricostruita nel 1584, ha due facciate palladiane quasi identiche, una rivolta verso il campo San Trovaso e l'altra verso il rio omonimo, dominate dalle grandi finestre termali. Il nome attuale della chiesa deriva dalla contrazione veneziana utilizzata per indicare i Santi Gervasio e Protasio.

Secondo la tradizione, questo doppio ingresso serviva per tenere separate le due fazioni rivali dei Castellani e dei Nicolotti quando si recavano contemporaneamente in chiesa, onde evitare lo scatenarsi di risse.

L'edificio religioso ospita importanti opere tra cui alcune tele di Jacopo e di Domenico Tintoretto e due pale d’altare di Palma il Giovane.
Nel campo su cui affaccia la chiesa si può osservare il caratteristico rialzo che serviva per contenere le casse di argilla usata per immagazzinare e filtrare l’acqua piovana per i pozzi di Venezia.
Accanto alla chiesa si trova l'omonimo squero, uno degli ultimi squeri rimasti a Venezia dove vengono  costruite e riparate le gondole e altre tipiche imbarcazioni lagunari.


Informazioni utili:

Visite: da lunedì a sabato, dalle 14.30 alle 17.30
Indirizzo: Dorsoduro 1098 Campo S. Trovaso cap 30123 - Venezia
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!