• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato
  • domenica
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Cerca eventi





  • Arte
  • Musica
  • Teatro e danza
  • Feste tradizionali
  • Eventi speciali

Palestine c/o Venice

Palestine c/o VeniceDal 5 giugno al 7 settembre 2009 avrà luogo presso la rinnovata Sala del Camino nell' Ex Convento dei Santi Cosma e Damiano alla Giudecca, un evento espositivo di forte impatto simbolico, il cui contenuto assume caratteri di vera eccezionalità nel contesto dell'offerta d'arte cittadina; ufficialmente compreso fra gli eventi collaterali della 53ª Biennale d'arte, Palestine c/o Venice offre infatti un'occasione di visibilità e "penetrazione" internazionale ad alcune voci di spicco dell'arte contemporanea palestinese.

I sette artisti partecipanti (Taysir BatnijiShadi HabibAllah, Sandi Hilal and Alessandro Petti, Emily Jacir, Jawad Al Malhi, Khalil Rabah), cui è stato richiesto di creare un'opera ad hoc, sono stati scelti per il loro eccezionale impegno, la qualità del loro lavoro artistico, e la capacità  di collegare temi locali e globali. Tra loro sono presenti artisti emergenti e artisti affermati. Le diverse tecniche utilizzate includono l'installazione sonora, l'installazione multimediale, interventi site specific, vale a dire pensati a partire da un preciso luogo e in esso inseriti,  animazione, fotografia e video. La loro arte affronta temi che vanno dall'epistemologia del concetto di ‘biennale' al dialogo tra culture diverse nell'ambito dell'architettura e della progettazione urbana, e esplora la percezione visiva degli oggetti nel loro stato meccanico. Esamina inoltre la marginalità attraverso la geografia strutturale del campo profughi, e attiva un discorso comunitario pressoché inesistente sulla riconfigurazione socio-spaziale colonialista dei centri urbani.

Curatrice dell'esposizione: Salwa Mikdadi
Commissario dell'esposizione: Vittorio Urbani

Ricevimento d'inaugurazione
6 giugno ore 17

Per garantire che le comunità palestinesi partecipino alla celebrazione, in contemporanea all'inaugurazione che avrà luogo a Venezia sei istituzioni artistiche palestinesi di Gerusalemme e della Cisgiordania presenteranno al pubblico locale duplicati delle opere esposte alla Biennale. Le sedi palestinesi sono: A.M. Qattan Foundation, Birzeit University Art Museum, Al-Hoash Palestinian Art Court, International Academy of Art Palestine, Al Ma'mal Foundation for Contemporary Art, Riwaq Center for Architectural Conservation.


Simposio
Conversazioni
5 giugno dalle 9.30 alle 17.30
Ingresso gratuito. dati i posti limitati è gradita la prenotazione
 
Tra gli argomenti su cui si focalizzerà la discussion: l'arte in tempi di crisi permanente, il ruolo di attivisti e catalizzatori di discorso democratico svolto dagli artisti nella società civile, l'attivazione ad opera degli artisti di spazi pubblici alternativi in assenza di musei e sostegno statale. Oltre agli artisti, al simposio parteciperanno anche storici e professionisti dell'arte in rappresentanza di varie istituzioni artistiche palestinesi
 

Patrocinio: L’esposizione ha avuto il patrocinio della Città di Venezia

Sponsors:
-Rana Sadik and Samer Younis
-The Khalid Shoman Foundation - Darat al Funun
-Welfare Association
-CCC: sponsor of Khalil Rabah’s art project
 A Geography: 50 Villages – 3rd Riwaq Biennale

Indietro
Quando: Da 5-giu-2009 A 7-set-2009
Dove: del Camino nell' Ex Convento dei Santi Cosma e Damiano alla Giudecca
Organizzatore: Nuova Icona Associazione Culturale Per Le Art

Informazioni aggiuntive: Fermata "Palanca" vaporetto/motoscafo linea 2, 41, 42

Email: info@palestinecoveniceb09.org
Web: http://www.palestinecoveniceb09.org/Homepage.html
Orario/Apertura: dalle 10:00 alle 18:00 tranne il Lunedì
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!