• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato
  • domenica
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Cerca eventi





  • Arte
  • Musica
  • Teatro e danza
  • Feste tradizionali
  • Eventi speciali

Apertura centro informazione tegnue

Apertura centro informazione tegnueA seguito del progetto avviato nel gennaio del 2009 denominato "Allestimento di basi di informazione e formazione sia a terra che in mare e nelle zone di tutela biologica marina al largo del litorale del Comune di Venezia" verrà inaugurato il 26 agosto a Malamocco un centro di informazione su questo splendido patrimonio marino.

Il fondale sabbioso o fangoso dell’Adriatico è in realtà costellato da irregolarità rocciose, le tegnùe, chiamate così perché solitamente le reti dei pescatori venivano trattenute da questi affioramenti rocciosi. Questi ambienti sottomarini caratteristici e unici nel loro genere sono denominati "beach rocks" se di origina clastica (detriti di roccia) o "formazioni organogene" se di origine biologica: di fatto costituiscono delle vere e proprie oasi naturali di ripopolamento ittico.
 
G. Boerio nel dizionario del dialetto veneziano del 1856 le definì come: ”eminenze di fondo marino, elevazioni di massi calcarei nudi, durissimi che sorgono isolati nel fondo molle del mare, sempre coperti dall’acqua e perciò pericolosi alla navigazione ed alla pesca”.

L‘inaugurazione del centro di informazione è elemento conclusivo del progetto iniziato a gennaio 2009 che si propone di diffondere e divulgare l'ecologia e la biologia degli ambienti marini costieri e delle peculiari caratteristiche ambientali e geomorfologiche delle zone di tutela biologica.
Gli obiettivi raggiunti dal progetto, in un area che va da poche centinaia di metri dalla costa fino a 12 miglia, ed è compresa fra la diga sud di San Nicolò e quella nord di Pellestrina-Ca' Roman, sono stati:
- l'individuazione e la localizzazione delle "tegnue" per mezzo di una campagna idrografica;
- la bonifica bellica e pulizia subacquee dei siti;
- il posizionamento di segnali marittimi e punti di ormeggio sorvegliati (segnalati da boe ecocompatibili) al fine di evitare ancoraggi indiscriminati;
- la creazione di idonei percorsi subacquei che consentiranno di organizzare visite guidate e immersioni a scopi scientifici, turistici e ricreativi.

Insieme a questo centro nel Palazzo Pretorio a Malamocco, sarà creato anche un punto di informazione a San Pietro in Volta, presso il Piccolo Museo della Laguna. Seguirà poi un sito internet dedicato all'intero progetto.

Immagini a cura dell'Istituto Veneto 
Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!