Museo Vedova

Museo VedovaUn’esperienza museale unica al mondo quella che si può vivere al Museo dedicato a Emilio Vedova dove le tele del grande artista veneziano vengono esposte per mezzo di una struttura meccanica che con un movimento circolare le trasporta dal magazzino, in cui sono conservate, nella sala  dove gli spettatori possono ammirarle mentre “galleggiano” nell’aria.


Lo spazio espositivo, all’interno del primo dei nove Magazzini del Sale, gli antichi magazzini che la Repubblica di Venezia utilizzava per stipare il sale, è stato progettato dall’architetto Renzo Piano. Il meccanismo da lui pensato per esporre le opere di Vedova è unico al mondo: le opere “sonnecchiano” in un magazzino allestito in fondo all’edificio per poi essere accolte “nella dimensione dell’eternità” ha spiegato il curatore artistico e scientifico della Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, Germano Celant.
Dunque niente chiodi, le grandi tele vengono prelevate, dieci per volta, da un dispositivo meccanico che le porta in sala dove restano sospese a diverse altezze per due ore, permettendo agli spettatori di ammirarle da qualsiasi angolazione, anche da dietro.
Ogni due ore il meccanismo si mette in modo per cambiare l’allestimento: con un movimento lento e circolare le tele esposte lasciano il posto alla nuova serie.
Questa è dunque la prima mostra di opere d’arte dinamica dove lo scenario espositivo può essere cambiato a piacimento, riposizionando le opere nello spazio assistiti da delle macchine automatiche.

Il progetto di Renzo Piano è un vero e proprio omaggio all’amico Vedova di cui è nota la passione per la circolarità e il movimento, entrambi aspetti presenti in questa singolare mostra.
Per rendere l’esperienza ancor più spettacolare la pavimentazione è stata inclinata in modo da consentire ai visitatori di cambiare prospettiva.

Il Museo Vedova, oltre ad esporre varie opere figurative degli anni Trenta fino al periodo geometrico e ai Plurimi e dischi, avrà anche uno spazio per ospitare mostre di confronto con l’artista.


Informazioni utili:

Indirizzo: Magazzini del Sale, Fondamenta delle Zattere
Orari: dal martedì alla domenica dalle 11.30 alle 18.30
nel mese di luglio: dal mercoledì alla domenica dalle 11.30 alle 18.30
Ingresso: gratuito
Sito: www.fondazionevedova.org
Email: mailto:info@fondazionevedova.org

Fondazione Emilio e Annabianca Vedova
Indirizzo: Dorsoduro 46 30123
Telefono +39 041 5226626
Fax +39 041 5239060

Indietro

Galleria fotografica

Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!