Clean Venice: negli autobus del Lido vino al posto della benzina

Clean Venice: negli autobus del Lido vino al posto della benzina Con il vino nel motore. E’ questa la filosofia alla base della sperimentazione che interesserà tutta la flotta automobilistica dell’ACTV del Lido di Venezia per il progetto Clean Venice. Per sei mesi verrà utilizzato un additivo ottenuto dai prodotti di scarto della lavorazione delle uve, il Magigas D7 (dal nome dell’azienda produttrice), che pare abbia la capacità di dimezzare le emissioni di PM10 dei vecchi motori diesel.


Da marzo ad agosto i vecchi autobus in servizio al Lido, ante Euro 4 ed Euro 5, utilizzeranno i residui delle vinacce in aggiunta al gasolio, senza bisogno di costose modifiche ai mezzi. Il progetto, voluto dalla Regione Veneto e finanziato con lo stanziamento di 100mila euro, si occuperà di verificare l’efficacia della miscela, in seguito ai buoni risultati ottenuti dai test realizzati dal Centro ricerche della Commissione europea JRC di Ispra, in  provincia di Varese.

Il progetto è stato presentato dall’assessore alle politiche della mobilita’ del Veneto, Renato Chisso, Giovanni Torracchi, amministratore delegato di Magigas, e Stefano Biondi, presidente di Envicon, la società che fornirà l'additivo e le apparecchiature di misurazione per verificare riduzione degli agenti inquinanti nei gas di scarico.

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!