Seconda Stella Michelin per Corrado Fasolato

Il 2009 Annus Mirabilis per il Met Restaurant

Seconda Stella Michelin per Corrado FasolatoIl 2009 è indubbiamente l’anno dello Chef Corrado Fasolato. Ancora sull’eco dei  festeggiamenti per l’acquisizione delle tre forchette del Gambero Rosso arriva a ruota un altro riconoscimento, ancor più eclatante e ugualmente inaspettato. Il Met Restaurant ha vinto la seconda stella Michelin. La cucina di Corrado Fasolato supera se stessa, continua a trionfare, e in laguna diventa l’unico ristorante con questo titolo.


La notizia è trapelata direttamente da Milano dove lo Chef è stato convocato per la presentazione dell’edizione 2010 della prestigiosa guida, e poi finalmente la conferma ufficiale: l’immensa soddisfazione è proporzionata all’instancabile impegno di uno chef e del suo talentuosissimo staff, che dalla presentazione del piatto, all’abbinamento degli ingredienti, all’accostamento dei vini fino addirittura alla scelta della musicalità di accompagnamento, ha reso la salita al firmamento ormai inarrestabile.

In un anno così particolare che non ha risparmiato nessun settore, questa vittoria inorgoglisce ancor di più, soprattutto considerando che solo 7 sono i ristoranti che per il 2010 guadagnano la seconda stella, su un totale di 37 in tutta Italia. Un riconoscimento che premia in particolar modo la ristorazione d’albergo, probabilmente considerata da troppo tempo di secondo livello.

Corrado inoltre con questa vittoria smentisce un’altra ancor più insidiosa credenza secondo cui a Venezia la ristorazione è molto “turistica”. Il suo successo e la fama che cresce ogni anno di più sono la prova del contrario: un’inventiva vulcanica che lo porta a reinventarsi costantemente e a non rendere mai la sua cucina prevedibile; un’attenzione maniacale per l’estetica del piatto, dai colori alla struttura; il supporto insostituibile di uno staff che segue con entusiasmo le sue sperimentazioni e le sue nuove creazioni culinarie, ed un servizio impeccabile ma allo stesso tempo caloroso ha sicuramente contribuito a ricevere il placet di una commissione tanto esigente come la Michelin.

Ben cinque infatti sono i criteri da superare per conquistare quest’ambito premio: la qualità di prodotti, il controllo delle cotture e dei sapori, il grado di personalità che lo chef riesce ad esprimere nel suo piatto, il rapporto qualità-prezzo ed infine la capacità di mantenere nel tempo la continuità di quella particolare impronta culinaria.

Evidentemente Fasolato ha superato questo esame in tutti i suoi punti, e ora lo aspetta la sfida più grande, ossia mantenere lo standard elevato e soddisfare quindi le richieste sempre più esigenti dei suoi clienti. Se l’anno continua ad essere così felice, non ci dovrebbe essere alcun problema. Intanto però, ricomincino i festeggiamenti.

Per prenotazioni rivolgersi a VeneziaSì 041-5222264 o scrivere a info@veneziasi.it 



 

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!