L'isola della Certosa

L'isola della Certosa Chi approda per la prima volta all'Isola della Certosa a Venezia potrebbe credere di aver finalmente trovato l'isola che non c'è, o forse che non c'era. Pur trovandosi a poche centinaia di metri da Piazza San Marco, strategicamente posizionata tra la bocca di porto, l'Arsenale e il Lido, la Certosa è infatti rimasta inaccessibile per secoli. 

Prima come monastero benedettino e poi, a partire dall' Ottocento, destinata ad usi militari fino agli anni Cinquanta quando fu completamente abbandonata. Interamente avvolta nella vegetazione, che prese rapidamente il sopravvento rendendola un'intricata e impenetrabile foresta, la Certosa rimane popolata da sole capre e conigli e circondata da un'aura di mistero. Un luogo oblio da cui l'isola è risorta in questi anni grazie allo spirito imprenditoriale, alla forza e alla caparbietà e all'amore per la Laguna di un gruppo di giovani veneziani. I primi ormeggi nel 2003, la realizzazione dell'hotel con il ristorante e il bar, il cantiere nautico, spazi per convegni ed eventi internazionali, il master in yacht design. E ora un grande progetto di recupero e riqualificazione che fa dell'isola della Certosa e del polo nautico di Vento di Venezia un luogo unico in tutto il mondo.  

IL PROGETTO PARCO DELLA CERTOSA 

L'importante progetto di riqualificazione che ha preso il via nell'agosto del 2010 è stato voluto dal Comune di Venezia in parternariato con Vento di Venezia, vincitrice di una gara di evidenza pubblica ed è stato assegnato al famoso architetto Tobia Scarpa e alla società di ingegneria Thetis. Grazie a questo grande progetto di recupero, la Certosa è destinata a essere la porta del Parco della Laguna di Venezia. Il progetto prevede il completamento del parco urbano attrezzato con valenze naturalistiche, il potenziamento dei servizi per la nautica da diporto, nuove attività produttive nel settore dell'agricoltura e dell'artigianato e una struttura alberghiera rivolta al turismo sostenibile. Un progetto integrato che interessa la superficie totale dell'isola e che mira ad offrire spazio servizi e spazi oggi carenti nella città di Venezia.

L'operazione riporterà in Laguna alcuni tratti di quello splendore da belle époque, come una mongolfiera ancorata al suolo con cui ammirare la città dall'alto e un'innovativa piscina galleggiante per rendere più vivida che mai l'illusione di poter nuotare ancora una volta tra le acque della Laguna.  

IL POLO NAUTICO VENTO DI VENEZIA: 300 ORMEGGI E SERVIZI DI STANDARD INTERNAZIONALE

Il Polo nautico Vento di Venezia, fondato nel 2003 da un gruppo di giovani veneziani appassionati velisti tra cui Giovanni Soldini, è stato protagonista dello sviluppo turistico, sociale, sportivo e culturale dell'isola della Certosa. E non è un caso che il nuovo progetto di riqualificazione parta proprio da qui. Nel giugno del 2011, con la conclusione del primo lotto di lavori del progetto Parco della Certosa, è stata infatti completata la riqualificazione integrale del polo nautico Vento di Venezia, con il potenziamento dei servizi a terra e a mare. 

Gli ormeggi sono stati ampliati per arrivare ad accogliere 300 imbarcazioni dai 6 ai 36 metri, su pontili galleggianti 24 ore su 24 e wifi. Il completo dranaggio di tutta l'area della marina garantisce oggi, unico a Venezia, un pescaggio di 3,50 metri. A terra un cantiere con decine di maestranze altamente specializzate offre servizi di assistenza, alaggio, varocarenaggi, pulizia carena e applicazione antivegetativa. E al rifornissimo shop di accessori nautici presto si affiancherà un market di prodotti alimentari e non. E poi ancora hotel, bar, ristorante, lavanderia, servizi igienici. Una darsena progettata e organizzata da chi vive il mare, in un'isola dove laguna e mare sono vissuti con grande intensità e passione, per lavoro, vacanza e sport. Il tutto immerso nel meraviglioso parco urbano pubblico a completa disposizione dei dipartisti, delle loro famiglie e dei loro ospiti. 

LA SCUOLA DI VELA

A poca distanza dal cuore di Venezia, grande e storica città di mare, terra di viaggiatori ed esploratori, che ne hanno diffuso la fama per i sette mari, l'isola della Certosa è inoltre un'importante palestra di vela naturale. In questo angolo di laguna, a poche virate dalla bocca di porto del Lido, il vento è infatti il fedele compagno quotidiano di esperti lupi di mare e di giovani marinaretti. Carezzati da una lieve brezza o sferzati dal ruggito della bora, i marinai che approdano lo ritrovano da sempre, rendendo l'isola sede ideale per una scuola di vela. Già da vari anni Vento di Venezia ha quindi istruito una scuola nautica, per adulti e bambini, che promuove la cultura marinaresca e lo sport in genere.  

IL CANTIERE

Il cantiere del Polo Nautico di Vento di Venezia vanta maestranze altamente specializzate con una vasta esperienza nel settore delle imbarcazioni da diporto e da lavoro. Nato con amore e costanza, tenacia e capacità, questo cantiere garantisce una produzione totalmente artigianale di alta qualità e assoluta affidabilità. Attività principale del cantiere, oltre alla manutenzione, alla riparazione, all'allestimento e il restauro di scafi, interni e arredi in legno, si affianca la progettazione e la costruzione di barche a vela e a motore. L'impegno dei tecnici di VdV, i prodotti e le tecniche utilizzati, frutto della continua evoluzione tecnologica e dell'elevato know how maturato in anni di esperienza, rendono possibile la costruzione di imbarcazioni non solo belle, funzionali, sicure, ma le cui qualità originali rimangono invariate nel tempo. Ogni barca racchiude in sé una sua anima e il cantiere di VdV riserva, a ognuna, cura e attenzione in ogni dettaglio, dal progetto fino alla produzione. Interamente realizzate in legno e puro esempio dell'artigianato di qualità, le barche che escono dell'isola della Certosa sono dei veri gioielli. 

RESTAURO E COSTRUZIONE DI BARCHE TRADIZIONALI

Il cantiere di Vento di Venezia ha inoltre una particolare predilezione per le imbarcazioni in legno venete e si propone di promuovere la conoscenza della laguna e della navigazione anche attraverso la costruzione e il restauro di queste barche. Specializzate in restauro di barche d'epoca, le maestranze di Vento di Venezia vantano una professionalità tale da poter affrontare anche il difficilissimo lavoro del restauro delle gondole. L'utilizzo di legni pregiati, la maestria e l'antica abilità dei maestri d'ascia, unite alla nuove tecnologie permettono di costruire e di allestire barche sicure, performanti e durature. Stile, tradizione costruttiva veneziana e antichi progetti, si fondono insieme all'alta tecnologia e con la sua grande professionalità e passione il cantiere è in grado di riportare agli antichi splendori qualsiasi barca, a vela o a motore.

HOTEL CERTOSA E IL RISTORANTE BAR IL CERTOSINO

Scenari storici, design sportivo, confort moderni. Un indimenticabile squarcio sulla laguna tra Piazza San Marco e il Lido. La dolcezza del vivere in un luogo amabile e discreto sorprende il viandante che si ferma al Certosa Hotel, situato nel cuore del Parco dell'Isola della Certosa. Inaugurato nel 2007 questo gradevole albergo dall'animo sportivo è il luogo ideale per godere della meraviglie di Venezia con uno sguardo privilegiato.

Il fascino del silenzio dell'isola dopo il vocio della città, lo stormire delle foglie, lo sciabordio delle onde placide della laguna sono premesse ideali per una vacanza indimenticabile. Il Certosa Hotel, offre 18 spaziose camere arredate da altrettanti artisti con un mélange di stile marinaresco e arte grazie al progetto "The creative Rooms" curato dalla Baronessa Lucrezia De Domizio Durini. Un soggiorno in camere d'artista. Interpreti di fama internazionale, "artisti del silenzio" chiamati ad interpretarlo su un'isola che è silenzio e natura incontaminata. Il giardino, vera oasi lussureggiante, è un suggestivo angolo di pace e ispirazione tra il verde e il fiori dove fare lunghe passeggiate tra la laguna e le rovine dell'antico monastero.

Dotato di connessione wifi gratuita nell'intera struttura, l'Hotel Certosa offre ogni mattina una ricca colazione con un variegato buffet che comprende frutta fresca, cornetti , caffè e tè. L'hotel dispone di un comodo pontile per i taxi e l'accesso all'isola è garantito dal servizio pubblico diurno con i vaporetti della linea 41 e 42 e dal collegamento diretto con l'aeroporto grazie al servizio pubblico di Alilaguna ogni ora. E' a disposizione degli ospiti inoltre, un servizio di navetta gratuito notturno. 

Il bar e il ristorante completano la ricettività dell'albergo e fanno del Polo Nautico Veneto di Venezia la meta ideale per il tempo libero e l'occasione per scoprire da vicino la splendida laguna di Venezia. Il bar propone spuntini caldi, gelati, cocktail e sfiziosi aperitivi preparati con maestria ed originalità e serviti ai tavoli del giardino. Immerso in un raro e autentico scorcio di Laguna, il ristorante Il Certosino offre una cucina di mare e di isola, legata alle stagioni della terra e della pesca: prodotti tassativamente locali, coltivati negli orti di SantìErasmo e dell'Estuario, e ricette tradizionali. Dall'orto alla sala da pranzo, dall'Adriatico al piatto. Aperto tutti i giorni tranne il lunedì, sia a pranzo che a cena, il Ristorante Il Certosino è frequentato quotidianamente da molti veneziani, navigatori di passaggio, ospiti e amanti dell'Isola della Certosa. Nelle sale interne o nel giardino, gli aromi di terra e di mare regalano un'atmosfera suggestiva, adatta ad una serata romantica, per una cena informale tra amici ma anche per un evento esclusivo, feste di laurea, pranzi, matrimoni e cene aziendali con menù personalizzato. Per chi desidera arrivare in Certosa con la propria imbarcazione, sono disponibili degli ormeggi gratuiti riservati agli ospiti del ristorante.

EVENTI

L'aria di mistero, il fascino della laguna che la circonda, la vicinanza alla città storica e l'integrazione con la rete dei servizi pubblici rendono l'isola della Certosa un luogo ideale per l'organizzazione di un evento. Immersi in una lussureggiante vegetazione, tra lo specchio d'acqua della laguna e le aree naturalistiche all'interno dell'isola, gli spazi all'aperto si aprono su spazi erbosi all'ombra di alberi secolari. Il teatro perfetto per feste, compleanni, eventi, banchetti, meeting aziendali e congressi. Gli spazi al coperto sono invece attrezzati per accogliere cene seduti, conferenze, performance artistiche e spettacoli di ogni genere.

Le differenti dimensioni e caratteristiche degli spazi garantiscono un'offerta modulare che soddisfa le più diverse esigenze. Ogni evento può trovare le risposte più adeguate contando sui servizi aggiuntivi disponibili quali visite guidate, intrattenimento artistico, servizio catering/ristorazione, allestimenti personalizzati e omaggistica.

Fin dall'inizio dell'attività di VdV, l'isola della Certosa ha attratto un numero crescente di eventi culturali organizzati in collaborazione con partner importanti quali la Fondazione La Biennale di Venezia e Thetis. VdV si è anche prestata a fornire servizi speciali per produzioni cinematografiche e documentaristiche come in occasione delle riprese del film Casino Royal della saga di 007, e quelle del documentario di National Geographic Vampire of Venice. Inoltre, alla Certosa si sono tenuti raduni di associazioni internazionali come quelle di Hobie Cat e dei motoscafi Riva, le riunioni delle giurie della Mostra del Cinema, numerose esposizioni di artisti vetrai di Murano, di pittori locali e stranieri, eventi sportivi come la Corsa Campestre Isola della Certosa, il Venice Golf Challenge e le regate organizzate in collaborazione con Velaitaliana di Cino Ricci.  

Per ulteriori informazioni visita il sito:

www.parcodellacertosa.it

Per informazioni:

Isola della Certosa

30141 Venezia

tel: 041-5208588

info@ventodivenezia.it 

 

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!