Primavera

PrimaveraLa primavera è la stagione del risveglio dal periodo buio e freddo dell’inverno, quando i giardini entrano nel pieno del loro fulgore e la città si desta: le calli si animano di veneziani e turisti incoraggiati ad uscire dalle prime giornate di sole, il vociare dei bambini che giocano per strada rimbomba nei campi, i plateatici di bar e ristoranti si riempiono di tavoli dove gustare un aperitivo o una cena all’aperto….La primavera è dunque uno dei momenti ideali per visitare Venezia e le sue bellezze artistiche, la città si risveglia, l’atmosfera che si respira è molto tranquilla, c’è un minor afflusso turistico e le tariffe alberghiere sono migliori.

In questo periodo si può godere del verde pubblico della città o i parchi della terraferma. A questi giardini pubblici si devono aggiungere i numerosi giardini privati che impreziosiscono case e ville della laguna, veri e proprio gioielli che consigliamo assolutamente di visitare. Non dimentichiamo inoltre in terraferma le splendide Ville Venete, un tempo dimora estiva delle più facoltose famiglie veneziane.

Con i primi caldi vale la pena anche recarsi nelle spiagge del nostro territorio, al Lido di Venezia o a Cavallino-Treporti, per passeggiare lungo la banchina e ammirare gli splendidi tramonti sul mare. In queste zone sarà frequente incontrare gli amanti degli sport: dal jogging agli sport acquatici, dal golf all’equitazione fino alle semplici escursioni in bicicletta al Lido di Venezia o a Cavallino-Treporti. A maggio un suggestivo appuntamento sportivo vi aspetta a Cavallino-Treporti: la Night Marathon, mentre ogni quattro anni si svolge il Palio delle Repubbliche Marinare, una competizione annuale disputata tra le quattro Antiche Repubbliche Marinare, Amalfi, Genova, Pisa e Venezia, che a turno organizzano la manifestazione, per celebrare i fasti e rievocare le vicende delle quattro Repubbliche le cui flotte dominarono nel medioevo il Mediterraneo.

Non dimentichiamo poi i Mercatini dell'antiquariato e collezionismo che iniziano a marzo e proseguono fino a dicembre dove è sempre facile trovare ottime occasioni per acquistare regali ai propri cari.

L’agenda eventi primaverile è molto ricca:
il primo appuntamento della stagione è fissato per la seconda domenica di marzo con la Su e Zo per i ponti, una maratona non competitiva, segue poi il 25 aprile la Festa di San Marco, patrono della città, caratterizzata da una gara in gondola nel bacino di San Marco. In questo giorno gli uomini veneziani regalano alle loro mogli o innamorate una rosa rossa, il bocolo.
Si prosegue il 1 maggio con la Festa della Sparesea a Cavallino, una festa e regata dedicate agli asparagi della nuova stagione, mentre la domenica dopo l’Ascensione è la volta della Festa della Sensa, le cui origini si perdono nella più antica storia di Venezia, quando si celebra lo sposalizio tra Venezia e il mare con una suggestiva regata che da bacino San Marco giunge fino al Lido di Venezia.
L’ultimo appuntamento della stagione, ma non per questo meno importante, si svolge la domenica dopo la Festa della Sensa:la Vogalonga, una regata di 32 Km a cui partecipano professionisti, ma anche dilettanti della voga.

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!