La Festa della Madonna della Salute

La Festa della Madonna della SaluteLa festa della Madonna della Salute si celebra il 21 novembre di ogni anno. In questa occasione viene costruito un ponte provvisorio su barche che attraversa il Canal Grande e collega San Moisé e la zona della chiesa di Santa Maria del Giglio, per consentire il passaggio della processione di fedeli che rende omaggio alla Madonna affinché interceda per la loro buona salute.

Questa festività, a metà tra il sacro e il pagano, risale alle problematiche economiche, politiche e sociali che Venezia ha dovuto affrontare nel XVII secolo. La peste si era ripresentata nella città dopo 54 anni, dimezzando la popolazione. Nonostante le misure igienico-sanitarie adottate dal governo, la situazione sembrava non avere risoluzione e la popolazione era decimata. Il Senato allora decise di ricorrere nuovamente all’aiuto divino pronunciando il voto solenne che qualora la città scampi alla totale rovina si edificherà un tempio di ringraziamento alla Madonna di proporzione e bellezza mai viste sino ad allora.
Nel 1630 il Doge Nicolò Contarini fece infatti erigere una chiesa per chiedere l’intercessione della Madonna nel porre fine alla pestilenza.
Nel novembre del 1631 la peste fu debellata con quasi 47.000 morti nella città e 95.000 nelle zone di Murano, Chioggia e Malamocco.
La chiesa, opera di Baldassarre Longhena, venne così eretta sul Canal Grande, e intitolata alla Madonna della Salute.

Il tempio viene consacrato il giorno 21 novembre che da allora per i veneziani diviene il giorno della celebrazione della Madonna della Salute.
Per l'occasione, viene costruito un ponte di barche che avvicina il santuario al centro della città e sono pochissimi ancora oggi i veneziani che mancano all'appuntamento, siano essi religiosi o atei.
In quel giorno nei dintorni della Basilica viene allestito un vivace mercato: bancarelle di ambulanti che vendono candele di tutte le dimensioni, giocattoli e dolciumi, per la gioia dei più piccoli, allietano una festa in cui la tradizione popolare si fonde al momento istituzionale.
La castradina, pietanza molto saporita a base di carne di montone, è il piatto tipico che si mangia il giorno della festa della Salute a Venezia.

 

Indietro
Share/Save/Bookmark

La tua vacanza inizia da qui

Call Center Prenotazioni Alberghiere

  Tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00 tel. 041 5222264 oppure
199 173309
 

Welcome Desk

5 Welcome Desks nei punti strategici di arrivo in città!